Il mondo dell’auto è in continua evoluzione e con esso anche le tecnologie associate migliorano di giorno in giorno. Con i prezzi dei carburanti sempre in costante aumento, il gpl si rivela quindi essere sempre più una valida alternativa, economica ed ecologica, da affiancare alla tradizionale alimentazione a benzina. Impianto gpl è un sito informativo, completo sotto tutti gli aspetti, esclusivamente dedicato agli impianti gpl per auto, per fornire agli utenti interessati tutte le informazioni inerenti all’argomento ed al mondo del gpl.

Impianto GPL in rifornimento

Perché passare al GPL?

A causa del continuo aumento del costo dei carburanti (benzina e gasolio), l’utilizzo del GPL in ambito automobilistico risulta essere sempre più vantaggioso nel tempo, rendendo quindi le autovetture con impianto a gas una valida e conveniente soluzione da affiancare al carburante tradizionale.

L’Italia è il principale paese in Europa a produrre ed utilizzare impianti GPL, nei primi tre mesi del 2016 circolavano più di 3 milioni di auto a gas, pari al l’8% di tutte le vetture circolanti.

Risparmio rispetto a benzina e gasolio

Uno dei fattori chiave che ha reso il Gpl così diffuso in Italia e in altri paesi è appunto il risparmio, considerando, infatti, i costi della benzina e del gasolio l’utilizzo del GPL permette in media un risparmio di circa il 50% rispetto alla benzina e di circa il 25% rispetto al gasolio.

Il continuo miglioramento tecnologico degli impianti, inoltre, fa sì che il tempo di ammortamento dei costi sostenuti per la conversione diminuisca sempre di più.

Blocco del traffico e targhe alterne

Le auto a GPL sono classificate come ecologiche, perciò possono circolare anche con il blocco del traffico, come purtroppo avviene ogni inverno nelle grandi città, o in caso di circolazione limitata a targhe alterne. Tuttavia, per essere sicuri al 100% è sempre bene consultare l’ordinanza emessa; alcune città, infatti, in condizioni di alti livelli di inquinamento, estendono il divieto di circolazione anche alle auto a gas.

Confronto con il Metano

L’alimentazione a Gpl e quella a Metano sono entrambe “bi-fuel”, ovvero possiedono due sistemi di alimentazione, a gas e a benzina, che possono alternarsi senza problemi.

Confrontiamo le caratteristiche dei due impianti su vari fattori:

  • Prezzo: la quotazione del Gpl varia attualmente attorno agli 0,6 euro al litro, mentre il prezzo medio del metano è di 0,96 euro Kg.
  • Prestazioni: rispetto alle auto a benzina, il Gpl comporta una diminuzione del 3% della potenza, maggiormente avvertibile in salita, mentre con il metano la potenza diminuisce del 10%.
  • Rete distributiva: in Italia ci sono oltre 3 mila distributori Gpl, diffusi in maniera abbastanza omogenea, mentre fare un pieno di Metano, con solo 1200 distributori, può essere problematico nel Sud e pressoché impossibile in Sardegna.